Seleziona una pagina

Domenica 4 marzo, degustazione con cena in compagnia dei produttori di aziende vinicole naturali spagnole ed austriache

Dal 3 al 5 marzo, in una delle più belle location milanesi, il Palazzo del Ghiaccio in via Piranesi, torna LIVE WINE, il Salone internazionale del vino artigianale di Milano. Nel corso della tre giorni milanese oltre 150 produttori da tutta Italia e dall’estero presenteranno i propri vini attraverso un ricco calendario di degustazioni.

Per l’occasione, domenica 4 marzo a partire dalle ore 19.30, vi aspettiamo in un posto a Milano per una serata speciale, all’insegna della condivisione e del buon vino: la cena con degustazione con i bodegueros e i winzer, durante la quale avrete l’occasione di incontrare da vicino alcuni dei migliori produttori di vino naturale provenienti dalla penisola iberica e dall’Austria, degustare una vasta selezione di vini e appassionarvi ad un settore sempre più in fermento.
Per l’occasione lo Chef di un posto a Milano Nicola Cavallaro preparerà un menù speciale:

Selezione di antipasti
Grissini stirati a mano*
Schizzotto al rosmarino, focaccia tipica zona dei colli Euganei*
Hummus di ceci e rape rosse con verdure crude e sfoglie di pane ai cereali*
Olive condite con aglio olio e peperoncino*
Sarde in saòr con misticanza*
Baccalà mantecato con sfoglie al carbone vegetale*
Selezione di salumi artigianali del salumificio Bazza: coppa, pancetta, soppressa
Giardiniera di verdure*

Primo
Risotto alla zafferano*

Dolce
Tiramisu*

I BODEGUEROS E I PRODUTTORI AUSTRIACI: QUALCHE NOME
Tra i tanti, saranno con noi La Gutina, bodega di Girona di proprietà della milanese Barbara Magugliani, che la scelse insieme al compagno nel 2006 in virtù del potenziale del patrimonio ambientale, paesaggistico e storico della regione, e Vinos Ambiz, la cantina dell’italiano Fabio Bartolomei, autodidatta del vino che vive in Spagna da circa 20 anni e produce vini “personali” e senza solfiti aggiunti, provenienti dalla Sierra di Gredos, una zona con produzione artigianale di livello assoluto.
Dalla provincia di Segovia invece conosceremo Malaparte Vinos, cantina di una coppia che vive il mestiere attraverso un progetto minimalista e autentico che nasce dalla profonda passione per le tradizioni locali, rivisitato in un’ottica moderna e tesa al rispetto dell’ambiente. In Spagna sono stati i pionieri – nel 2012 – del crowdfunding per il finanziamento di progetti vitivinicoli speciali.

Tra le cantine austriache potrete incontrare l’azienda vinicola Weingut Georgium, situata nell’Austria del Sud a St. Georgen, che dal 2008 coltiva i propri vigneti ispirandosi all’idea della naturalità del vino per catturare l’essenza del vitigno, del terreno e del contesto in cui il vino viene prodotto.

Queste sono solo alcune delle 18 cantine presenti.
Vi aspettiamo domenica 4 marzo per conoscere le loro realtà e assaporarne i vini.

Per informazioni e prenotazioni: 025457785 – info@unpostoamilano.it

*** *** ***

* Segnaliamo a seguire gli allergeni dei piatti in menù:
Grissini stirati a mano: glutine (grano)
Schizzotto al rosmarino: glutine (grano)
Hummus di ceci e rape rosse con verdure crude e sfoglie di pane ai cereali:  sesamo, sedano
Olive condite con aglio, olio e peperoncino: solfiti
Sarde in saòr con misticanza: pesce, solfiti
Baccalà mantecato con sfoglie al carbone vegetale: pesce, lattosio
Giardiniera di verdure: sedano, solfiti
Risotto allo zafferano: lattosio
Tiramisù: lattosio