Seleziona una pagina

La tradizione lombarda vuole che il 3 febbraio, il giorno di San Biagio, si mangi insieme in famiglia ciò che è rimasto del panettone natalizio, come gesto per scongiurare i mali della gola e i raffreddori: San Biagio infatti era medico e gli sono stati attribuiti diversi miracoli, tra cui il salvataggio di un bambino che stava soffocando dopo aver ingerito una lisca di pesce. Dopo questo episodio fu dichiarato protettore della gola.

Oggi al nostro bar gastronomia potrete gustare una fetta di panettone dello Chef, realizzato con lievito madre e lievitato per 30 ore, servito anche con crema al mascarpone!