Che posto è

 

 

Un posto a Milano nasce il 9 Aprile 2012 con l'ambizioso progetto di poter essere un ponte culturale che nell'immaginario collettivo ricongiunga la città e la campagna, negli stili di vita quotidiani così come nelle scelte alimentari e di produzione sostenibile e finalizzata all'esaltazione e rivalutazione delle risorse territoriali.

Per questo motivo, un posto a Milano si impegna in una ricerca di prodotti innanzitutto locale, non vincolata dalle distanze territoriali, ma anzi profondamente legata ai territori d'origine dei prodotti dell'eccellenza italiana e una reperibilità della materia quanto più libera da intermediari: un km vero. I produttori scelti operano principalmente in piccole cascine e aziende agricole, sono profondamente legati al loro territorio e mestiere e utilizzano metodi di produzione etici, sostenibili o biologici; la loro cura permette di mantenere nei prodotti le proprietà organolettiche inalterate, e assicura la crescita naturale di bestiame e prodotti del terreno.

Un dialogo diretto con loro garantisce ai consumatori la consapevolezza del prodotto e la tracciabilità della materia prima.

Progetto di esterni, un posto a Milano è portavoce attraverso l'alimentazione del progetto che Cascina Cuccagna, avamposto delle campagne contadine più interno al tessuto urbano, s'impegna a portare avanti, volto a intervenire negli ambiti dell'ambiente e dell'alimentazione, della cultura e del territorio, per far emergere le eccellenze artistiche, culturali, artigianali e tecnologiche e per contribuire alla costruzione di un'identità culturale urbana basata sulla coesione e integrazione sociale.

Dal 1 Maggio un posto a Milano si apre a una nuova forma di ospitalità, con 16 letti in stanze piccole e grandi che si affacciano direttamente sul giardino e sulla corte interna della cascina.